Non sprecare mai un sorriso.

L’orologio segna le 23 e 43 minuti, mi sembra quasi presto per riempire qualche riga,  di solito mi affido alla notte che sa consigliarmi sempre bene; nonostante ciò ascolterò l’ispirazione e riempirò il foglio di questo piccolo quaderno che tengo fra le mani.

È arrivata la sera, il momento in cui affondi il viso dentro il cuscino, l’attimo prima che gli occhi si chiudano e la giornata giunga al termine. È tuo. Sentilo con tutto il corpo e lo spirito. Percepiscilo fino in fondo perché durerà poco, potrai riassaporarlo solo domani e purtroppo, non sai quanti domani avrai ancora a tua disposizione. Ora che è tuo, apri la mente, pensa a quello che è successo durante questa giornata, quello che ti ha offerto. Persone, volti e gesti, rivivi tutto quanto in modo rapido, apprezzalo. La vedi quella persona che ti ha fatto sorridere? Chiediti se era sincera, sicuramente lo era e sai perché? Se avessi avuto un minimo dubbio non sorrideresti ancora ripensandola. Impegnati per fare in modo che lei ci sia anche domani. Mi raccomando. Non sprecare mai un sorriso.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: