Sogno

La voglia di lei era tanta, forse troppa.

Mi accompagnava nella notte come se non ci fosse altro a cui pensare, eppure da sveglio i problemi mi sembravano altri. Sentivo il suo calore addosso, alcune volte mi sembrava anche di sentire la sua voce nell’orecchio. I baci sul collo, quell’intenso momento che si ha quando le labbra ti baciano lentamente ed intensamente il collo, quando senti quel brivido salire per tutto il corpo. É incredibile viverti in questi attimi, o almeno credere di viverti con tutta l’intensità di quando tu eri qui. Sentirti mi fa venire in mente i ricordi come se li avessi vissuti pochi istanti prima. Ti presi la mano, con decisione la strinsi a me, te la appoggiai al mio cuore per farti sentire quell’intenso battito tutto per te, dedicato a te. Ti accarezzai la guancia e guardandoti negli occhi ti diedi un leggerissimo bacio come per farti sentire tutta la protezione che voglio che tu abbia. Piano piano feci scivolare le mie mani lungo il tuo petto fino a poter scendere ai tuoi fianchi, ti alzai la maglietta con altrettanta calma, non mi è mai piaciuto correre. Sfilata la maglia ti abbracciai e ti spinsi sul letto, la voglia di te cresceva ad ogni istante, respirai tutto il profumo della tua pelle e assaggiai la tua pelle delicatamente. La dolcezza era la padrona del nostro rapporto e con essa arrivammo ad essere nudi, uno sull’altro, uno connesso all’altro, due corpi uniti nello stesso battito. lo sentivo il tuo calore su di me, sentivo il nostro battito, sentirti penso che sia la cosa più meravigliosa che possa esserci. L’amore con te mi dava sempre quel senso di pienezza di vita. L’amore da guardarsi negli occhi e viaggiare nelle nostre anime, sentire la connessione fino a toccarsi. Vedermi riflesso nei tuoi occhi, capire che sono dentro di te, capire che il sorriso che mi lasci ogni volta continua sempre. Mi svegliai. Era tutto così vero. Rimasi incredulo dal sogno appena passato, ma nonostante tutto mi strappò un sorriso. Come quando c’eri tu. Mi piace ricordarti per com’eri tu semplice e così mia.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: