Ti amo…

Eccoci qua, finalmente il giorno tanto desiderato è arrivato. Niente potrà andare storto. Solo tu e lei. L’hai immaginato tante volte, ma l’immaginazione si sa che è diversa dalla realtà. Piove, senti la pioggia batterti sui capelli e scenderti velocemente sugli occhi, ti segna il viso. Non importa. Il tuo sguardo è fisso su di lei. Nei suoi occhi vedi crescere l’emozione, brillano come i tuoi. Il battito lo puoi sentire, batte forte e sembra dover esplodere. Le prendi teneramente la mano, incroci le dita con le sue, chiudi gli occhi. In quell’istante la baci. Le tue labbra che si uniscono alle sue. Senti la tensione, l’adrenalina, è tua, non può scappare. Piano piano avvicini la tua bocca al suo orecchio e, dolcemente, le sussurri: “Ti aspetto da una vita… Ti amo”. Lei, inizia a sorridere, ti guarda con gli occhi di chi non può vivere senza un tuo sguardo, ti bacia, ti abbraccia forte, ti stringe e, senza sussurrartelo, ti dice con voce felice: “Ti amo anche io… Non lasciarmi mai…”. Tu, lei, ora: “Non ti lascerò mai… Sono qui…”. Piove, eppure nel tuo cuore lei splende, più di quanto possa splendere mai il sole.

Il rombo del tuono,

nel cielo nuvoloso.

Se dovesse piovere,

resterai con me?

Il rombo del tuono,

nel cielo nuvoloso.

E anche se non piovesse,

resterò con te.

Da: Il giardino delle parole

amore_finito013a (1).jpg

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: