Se tu vuoi, puoi…

Nella vita è necessario usare il focus. Per intenderci con questo termine si indica il concentrarsi con pensiero ed idee verso una direzione. Questa concentrazione porterà a dei risultati, non a risultati qualunque, ma bensì quelli che ci eravamo prefissati. Quando tu ti concentri su una determinata cosa, come ad esempio nuotare, tu saprai nuotare solo quando il tuo cervello sarà concentrato sul: “Riuscirò a nuotare!”, in caso contrario nulla andrà per il verso sperato, basti pensare a quando non riusciamo in una cosa e subito iniziamo ad indirizzare il nostro pensiero sul: “Non ci riesco…”; questo porterà inevitabilmente, a lungo termine, a non riuscirci davvero. Il nostro corpo ed il nostro modo di vivere cambia radicalmente legge-dattrazione-e-bambiniin base al nostro modo di pensare. Noi diamo scontate determinate cose che non lo sono, affrontare in maniera diversa gli avvenimenti che capitano nella nostra vita porterebbe probabilmente ad una maggiore serenità. Una citazione famosa recita: “La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% il modo in cui vi reagisci.”. Quanto di più vero in queste poche parole. Vi invito a pensare al vostro telefonino, chissà quante volte vi è caduto, eppure ogni persona reagisce in maniera diversa, chi si arrabbia, chi con calma lo raccoglie e lo pulisce oppure chi iniziare a sperare che non si sia rotto perché quasi parte di noi. La nostra mente è un qualcosa di mistico, sconosciuto, tutti l’hanno ma nessuno riesce a capire davvero come funziona. Mi piacerebbe che ognuno di voi pensasse a come reagisce ad ogni singolo avvenimento che accade e provare a cambiarlo per migliorarsi, per migliorare ciò che ci circonda. Mi piacerebbe che condividiate questa piccola autodiagnosi per vedere e poi vi confrontiate con le persone più care.

P.s. Un ringraziamento a Martina per il tempo dedicatomi.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: