Il relax arriva una volta all’anno

Un anno di lavoro è passato dall’ultima estate, già un anno ed ora ferie… Vacanze… Eh sì, finalmente in vacanza, arrivano quelle settimane in cui anche tu puoi dire: “Finalmente mi rilasso”. Calcolando il lavoro medio di una persona sono circa quattro settimane all’anno, di cui quelle più attese sono quelle estive che sono sempre circa due settimane. Le più attese perché si può stare sotto il sole, ci si può abbronzare seWP_20150803_12_20_54_Pronza dover ricorrere alle lampade dei centri solarium delle città. Quest’anno la mia scelta è stata Milano Marittima anche se un po’ obbligata. Quello che per me era importante era staccare la spina da tutto, lavoro ed impegni… Dico obbligata perché abbiamo prenotato quasi all’ultimo minuto, circa con due giorni di margine dalla vera e propria partenza, quindi si era puntato ad una vacanza dove ci fosse il mare, raggiungibile in auto e dove ci fosse qualcosa da fare la sera. La costa romagnola era la scelta più plausibile, o forse l’unica scelta. In questi giorni mi sono rilassato per fortuna, posso dire di averli sfruttati bene perché, oltre ad esseWP_20150802_20_56_28_Prormi rilassato e vivere la movida, ho potuto concentrarmi a scrivere parecchio. Ho cercato di scrivere un diario della vacanza e vedremo se riuscirò a concluderlo come meglio voglio, insomma un mini libro per raccontare un’esperienza piacevole. Ora mi manca da godermi praticamente l’ultima sera prima della partenza, purtroppo domani si ritorna a casa, e da lunedì si riprenderà la routine quotidiana. Che dire, quando tornerò io probabilmente molti altri partiranno, altri invece sono già tornati prima della mia partenza, però tutti avranno una storia da raccontare.

P.S. Un ringraziamento speciale ad Antonella A. che da perfezionista ha corretto questo articolo in modo molto accurato.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: